PISTACCHIO

PISTACCHIOPISTACCHIO.

PISTACCHIO.

Il pistacchio è in grado di favorire l’abbassamento della percentuale di colesterolo nel sangue riducendo così il rischio di malattie cardiovascolari.

Infatti la maggior parte dei grassi contenuti nel pistacchio sono monoinsaturi, che a differenza dei grassi saturi contenuti nelle carni rosse, hanno effetti benefici sul fronte della riduzione del colesterolo “cattivo”.
In particolare i pistacchi rispetto ad altri frutti secchi, sono molto più ricchi di antiossidanti, tra cui luteina(uno dei maggiori antiossidanti naturali, molto importante anche per l’elasticità della pelle e per la vista), Betacarotene e tocoferoli, oltre al selenio ed altri flavonoidi, tutti composti ad effetto marcatamente antiossidante.
Grazie al suo contenuto di vitamina A, di ferro e di fosforo, il pistacchio è un alimento molto indicato come ricostituente del sistema nervoso e sempre grazie alle proprietà di molte sostanze contenute nel pistacchio, l’organismo umano, tramite l’assunzione di pistacchi, è in grado di rafforzare le proprie difese nei confronti degli attacchi dei tanto temuti radicali liberi.
Il pistacchio contiene polifenoli con proprietà antiossidanti ed è stato dimostrato, tramite sperimentazione, la sua capacità di lenire le infiammazioni, di combattere i batteri e i funghi.
Secondo le ultime ricerche condotte dalla American Association for CancerResearchFrontiers, pare che mangiare una ventina di pistacchi al giorno contribuirebbe a ridurre il rischio di insorgenza del tumore al polmone.

Questa voce è stata pubblicata in Frutta e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *