PORTULACA

PORTULACAPORTULACA

LA PORTULACA ….INCUBO DEGLI ORTI MA… INTEGRATORE DI VITAMINE E SALI MINERALI E ALLORA….. METTIAMOLA SOTT’ OLIO !!!

Proprietà della portulaca:

La portulaca è stata rivalutata in quanto ha interessanti proprietà nutritive e medicinali: è una delle migliori fonti vegetali dell’acido grasso omega-3, a-linolenico, possiede un elevato contenuto di proteina cruda e di polisaccaridi idrosolubili ed una buona tolleranza alla salinità, è ricca di vitamina C, B1, B2, B3, B6 e provitamina A, inoltre contiene carboidrati, proteine e sali minerali quali calcio, ferro, sodio, fosforo e acido ossalico.

Proprio per l’ acido ossalico contenuto è meglio non abusarne, può provocare calcoli renali, ma un cucchiaio al giorno è un ottimo integratore.

Preparazione della portulaca sott’olio:

Sbollentarla per 2 minuti con:

metà acqua;
metà aceto di mele;
sale;
chiodi di garofano;
pepe.

Facciamo asciugare bene e mettiamo tutto nei vasetti con olio extravergine di oliva.

Sterilizzare i vasetti!

Ottimi d’ inverno quando …scarseggia tutto.

Questa voce è stata pubblicata in Verdura Selvatica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a PORTULACA

  1. patrizia scrive:

    Io l’ho piantata sul terrazzo così da averla sempre perfetta e a portata di mano, ne metto sempre un po’ nell’insalata e l’ho usata anche per farci una bella frittata, non sapevo che si potesse mettere sott’olio….ottima idea…da provare subito!

    • silvana61 scrive:

      si possono trovare i semi e le piantine?

      • Natalia scrive:

        Ciao Silvana,
        in commercio non si trova, è un’infestante, se hai amici che hanno
        un orto, la trovi sicuramente e loro ti ringraziano. 😉
        Un caro saluto
        Natalia

      • Concetta Carbonara scrive:

        Si nei vivai o negozi di fiori ce ne sono.Ma se ti guardi attorno ne trovi una infinità (è una pianta infestante)si riproduce con niente.E se la metti in casa,in vaso,quando fiorisce è stupenda,Prova e poi mi dici.Ciao ciao

    • Msrino scrive:

      Io li ho fatti e sono una vera bontà.

  2. Di origine contadina, già conoscevo la portulaca (èvera vasciulella o pucchiacchella) e il suo uso abituale nell’insalata, associata o meno alla rucola (quando due persone stavano spesso insieme, si diceva che erano come ). Non sapevo delle sue qualità nutritive, in particolare della sua ricchezza in omega 3. Ora la uso molto spesso nell’alimentazione, quale fonte vegetale appunto di tale prezioso grasso insaturo.
    Voglio chiedere se i gambi sono ugualmente utilizzabili, a crudo o lessi, nell’alimentazione
    quale fonte di omega3. Grazie.

  3. Amalia Cioffi scrive:

    La meraviglia di scoprire che la madre terra ci dona sempre beni preziosi…. ottima e a portata di mano.

  4. Giovanni scrive:

    Ma dopo averla invasata, dopo quanto tempo si può mangiare subito o quando?

  5. Maria scrive:

    Penso si sia fatta un po’ di confusione, la portulaca commedtibile non e’ quella che fa’ bei fiori colorati ma quella che infesta gli orti e i giardini, i cui fiori sono verdastri e insignificanti.

    • Gloria Palermo scrive:

      Infatti mi chiedevo anch io la stessa cosa dato che non ho mai visto fiorire la portulacca come in foto, brava hai fatto bene a scriverlo mi hai tolto il dubbio, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *